OFF.F - Offerta formativa2008-2009

MIUR
in collaborazione con CINECA
Cerca

Università
Università degli Studi di FIRENZE

Classe
L-39-Servizio sociale & L-40-Sociologia

Nome del corso di laurea
Sociologia e Politiche Sociali

Facoltà di riferimento del corso
SCIENZE POLITICHE (Sede FIRENZE)

Web del corso
http://www.scpol.unifi.it/


Obiettivi formativi qualificanti della classe L-39 Servizio sociale
I laureati nei corsi di laurea della classe devono:
- possedere un'adeguata conoscenza e padronanza delle discipline di base, dei metodi e delle tecniche proprie del servizio sociale;
- possedere conoscenze disciplinari e metodologiche adeguatamente utili alla programmazione ed alla realizzazione di interventi integrati tra vari ambiti operativi;
- possedere una buona cultura interdisciplinare di base in ambito sociologico, antropologico, etico-filosofico, giuridico-economico, medico, psicologico e storico idonea a comprendere le caratteristiche delle società moderne e a collaborare alla costruzione di progetti di intervento individuale e sociale;
- possedere competenze nel campo della rilevazione e del trattamento di situazioni di disagio sociale tanto di singoli quanto di famiglie, gruppi e comunità;
- possedere adeguate competenze per la comunicazione e la gestione dell'informazione, in particolare per quanto attiene ai diritti di cittadinanza e all'accompagnamento di soggetti in difficoltà;
- possedere competenze e capacità di interagire con le culture, comprese quelle di genere e delle popolazioni immigrate, nella prospettiva di relazioni sociali multiculturali e multietniche;
- essere in grado di attivare azioni preventive del disagio sociale, promozionali del benessere delle persone, delle famiglie, dei gruppi e delle comunità; azioni di pronto intervento sociale e di sostegno nell'accesso alle risorse e alle prestazioni;
- possedere un'adeguata padronanza del metodo della ricerca sociale;
- possedere capacità di operare con i gruppi e in gruppi di lavoro;
- conoscere efficacemente, in forma scritta e orale, almeno una lingua dell'Unione Europea, oltre all'italiano;
- perseguire l'acquisizione di elementi di esperienza con attività esterne attraverso tirocini presso enti ed amministrazioni pubbliche nazionali o internazionali, organizzazioni non governative e del terzo settore, imprese sociali in cui è presente il Servizio Sociale Professionale.

I laureati della classe potranno svolgere attività professionali in diversi ambiti, quali organizzazioni private nazionali e multinazionali; amministrazioni, enti, organizzazioni pubbliche nazionali, sovranazionali e internazionali; organizzazioni non governative, del terzo settore e imprese. Tali attività saranno svolte in diverse aree: di aiuto nei processi di inclusione sociale, preventivo-promozionali, organizzative, didattico-formative e di ricerca.
Ai fini indicati il curriculum del corso di laurea attua la completezza della formazione sia di base sia caratterizzante assumendo discipline dai settori scientifico-disciplinari di cui in tabella ed attua la coerenza complessiva della formazione orientandone i contenuti in rapporto agli obiettivi della classe.
Il curriculum del corso di laurea, oltre a rispettare i minimi indicati dalla tabella, deve anche prevedere almeno 18 CFU per Tirocinio e guida al tirocinio privilegiando la supervisione da parte di assistenti sociali.


Obiettivi formativi qualificanti della classe L-40 Sociologia
I laureati nei corsi di laurea della classe devono:
- possedere un'adeguata conoscenza delle discipline sociologiche e delle scienze sociali;
- possedere una buona padronanza del metodo della ricerca sociologica e di parte almeno delle tecniche proprie dei diversi settori di applicazione, in particolare con competenze pratiche ed operative, relative alla misura, al rilevamento ed al trattamento dei dati pertinenti l'analisi sociale;
- possedere un'adeguata conoscenza della cultura organizzativa dei contesti lavorativi;
- possedere capacità di inserimento in lavori di gruppo;
- essere in grado di collocare le specifiche conoscenze acquisite nel più generale contesto culturale, economico e sociale, sia esso a livello locale, nazionale o sovranazionale;
- essere in grado di utilizzare efficacemente, in forma scritta e orale, almeno una lingua dell'Unione Europea, oltre l'italiano, nell'ambito specifico di competenza e per lo scambio di informazioni generali;
-possedere adeguate competenze e strumenti per la comunicazione e la gestione dell'informazione.

Sbocchi occupazionali previsti dai corsi di laurea sono in attività professionali di esperti di metodi e tecniche della ricerca sociale, di problemi dello sviluppo e del territorio, di problemi di organizzazione e comunicazione del lavoro, nonché di operatori in ruoli definiti nelle amministrazioni pubbliche e private, con autonomia e responsabilità.

Ai fini indicati, i curricula dei corsi di laurea della classe:
- comprendono in ogni caso attività finalizzate ad acquisire: le conoscenze fondamentali nei vari campi della sociologia, e i metodi propri della sociologia nel suo complesso; le conoscenze di base nel campo delle altre scienze sociali e in quelli economico-statistico, giuridico e politologico; la modellizzazione dei fenomeni sociali e culturali;
- comprendono in ogni caso almeno una quota di attività formative orientate all'apprendimento di capacità operative in uno specifico settore lavorativo;
- prevedono, in relazione a obiettivi specifici, attività esterne, come tirocini formativi presso enti o istituti di ricerca, aziende e amministrazioni pubbliche, oltre a soggiorni di studio presso altre università italiane ed estere, anche nel quadro di accordi internazionali.



Obiettivi formativi specifici del corso e descrizione del percorso formativo
Il corso di laurea in Sociologia e Politiche Sociali è un corso di laurea interclasse (classe L-40 e classe L-39) che offre una formazione in linea con la tradizione interdisciplinare della Facoltà di Scienze Politiche “C. Alfieri” dell’Università di Firenze, a cui aggiunge un orientamento caratterizzante nell’ambito della conoscenza dei fenomeni sociali e dello sviluppo di competenze orientate all’intervento professionale nei sistemi di welfare.
Tale progetto si caratterizza per una formazione di base comune e per una formazione specifica per gli iscritti alle due Classi, L-40 e L-39, che vede rispettivamente, da un lato, l’approfondimento delle conoscenze e delle competenze a fini più prettamente analitici e, dall’altro, l’acquisizione di abilità e conoscenze professionali volte all’intervento in ambito sociale.
Gli studenti iscritti nella Classe L-39, Servizio Sociale, del corso di laurea in Sociologia e Politiche Sociali si propone di erogare una formazione di livello universitario a professionisti del servizio sociale e del terzo settore, prevalentemente ma non esclusivamente nel bacino territoriale dell’area Firenze-Prato-Pistoia. Erede della Scuola a Fini Speciali per Assistenti Sociali fondata nel 1947, poi trasformatasi in Diploma Universitario in Servizio Sociale, e successivamente in Corso di laurea triennale ex DM 509/99, questo percorso di studi è finalizzato ad un immediato inserimento professionale, per gli studenti che lo desiderino, anche tramite l’iscrizione all’Albo Professionale degli Assistenti Sociali (previo superamento dell'apposito esame di Stato). Rappresenta, tuttavia, anche una tappa formativa indispensabile per l’accesso alla Laurea Magistrale nella classe Servizio Sociale e politiche sociali, anch'essa attivata nella Facoltà di Scienze Politiche “C. Alfieri”, che apre ad ulteriori prospettive di impiego nell'ambito dell’organizzazione, gestione e programmazione dei servizi sociali.
Gli studenti iscritti nella Classe L-40, Sociologia, il corso specifica disciplinarmente e professionalmente una delle anime più caratteristiche della Facoltà di Scienze Politiche “C. Alfieri”, che ha una lunghissima e prestigiosa tradizione nel campo delle Scienze Sociali e Politiche, con un carattere fortemente innovativo e modernamente interdisciplinare, atto a formare professionalmente una figura di laureato capace di far fronte alle nuove domande occupazionali della società toscana, italiana ed europea. In esso convergono le vocazioni disciplinari delle moderne scienze sociali: la sociologia innanzitutto, ma anche la scienza politica e l’economia, con il contributo non secondario delle scienze storiche e giuridiche.

Risultati di apprendimento attesi, espressi tramite i Descrittori europei del titolo di studio

Conoscenza e capacità di comprensione (knowledge and understanding)
a) L-39 - Servizio sociale
In conformità con gli obiettivi formativi qualificanti della classe L-39, Servizio sociale, il laureato in Sociologia e Politiche Sociali deve avere acquisito le conoscenze, le capacità e le abilità sotto descritte.
Buona conoscenza delle discipline di base del servizio sociale;
Buona capacità di leggere i fenomeni sociali contemporanei, e in particolare le situazioni di marginalità ed esclusione, con lo strumentario concettuale e teorico della sociologia, del diritto, dell’economia, della storia e delle discipline statistico-demografiche;
Buona padronanza dei metodi e delle tecniche proprie del servizio sociale;
a) L-40 - Sociologia
In conformità con gli obiettivi formativi qualificanti della classe L-40, Sociologia, il laureato in Sociologia e Politiche Sociali deve avere acquisito le conoscenze, le capacità e le abilità sotto descritte.
Acquisizione di strumenti teorici, metodologici e tecnici per la formazione di base e per quella professionale nel campo della sociologia, avendo come oggetto privilegiato ma non esclusivo di analisi le società-stato europee e le sue trasformazioni. La formazione di tipo interdisciplinare offre la possibilità di sviluppare appropriate conoscenze sui complessi fenomeni che caratterizzano le società contemporanee.
Capacità di applicare conoscenza e comprensione (applying knowledge and understanding)
L-39 - Servizio sociale
Buone capacità operative per rilevare, prevenire e trattare situazioni di disagio sociale, riferite sia agli individui che a famiglie, gruppi e comunità;
Buona capacità di inserimento in gruppi di lavoro e abilità di conduzione di gruppi di lavoro;
L-40 - Sociologia
Il corso propone insegnamenti e strumenti per l’acquisizione di competenze che permettono allo studente di applicare le conoscenze teoriche e metodologiche alla risoluzione di interrogativi di ricerca e di intervento in ambito sociale con approcci professionalmente e deontologicamente specifici.
I laureati di questa classe saranno in grado di operare, con un buon grado di autonomia e responsabilità, nei campi professionali del welfare e del Terzo Settore; nell’ambito della ricerca pubblica e privata; nell’ambito dello sviluppo sociale e territoriale;
nelle amministrazioni pubbliche e private italiane, europee ed internazionali; nei contesti connessi alla società dell’informazione; nelle associazioni politiche, sindacali e di categoria.

Autonomia di giudizio (making judgements)
L-39 - Servizio sociale
Buona capacità di rapportare l’intervento professionale e le prestazioni di uno specifico servizio al generale contesto culturale, economico e sociale delle comunità e del territorio, in maniera scevra da pregiudizi e da condizionamenti legati alle caratteristiche organizzative ed ascrittive degli attori coinvolti;
L-40 - Sociologia
Il laureato nella Classe L-40 sviluppa una capacità di analisi autonoma basata sulla acquisizione di conoscenza, informazioni e dati attraverso fonti plurime (primarie o secondarie) volte alla lettura e alla formulazione di valutazioni critiche sui fenomeni sociali che interessano le società contemporanee. Lo studente sviluppa altresì la capacità di superare il proprio punto di vista individuale attraverso l’acquisizione di modalità scientifiche e professionali di analisi.
Abilità comunicative (communication skills)
L-39 - Servizio sociale
Buona capacità d’uso di una lingua dell’Unione Europea, oltre l’italiano, nell’ambito specifico di competenze e per lo scambio di informazioni in generale;
Competenze e strumenti per la comunicazione e la gestione dell’informazione in generale e specificamente per quanto attiene ai diritti dei cittadini;
Competenze mirate all’uso delle tecnologie informatiche non solo per scrivere ma anche per collegarsi e interagire in rete;
L-40 - Sociologia
Il corso fornisce al laureato abilità comunicative adatte e adattabili a diverse situazioni e ambienti. In particolare, sono stimolate capacità di comunicazione sia scritta che orale, non solo in lingua italiana, nella partecipazione ai diversi insegnamenti, nella esperienza di stage, nella elaborazione della prova finale oltre che nelle diverse prove di verifica.
Lo studente deve arrivare a saper formulare in modo professionale un rapporto di ricerca, una relazione sui risultati ottenuti, un documento sulla analisi teorica o empirica svolta.
Deve inoltre sviluppare competenze mirate all’uso delle tecnologie informatiche non solo per esigenze espositive ma anche per collegarsi e interagire in rete.


Capacità di apprendimento (learning skills)
L-39 - Servizio sociale
Capacità di apprendimento, in forma autonoma, critica e selettiva, utile ad intraprendere studi successivi nel campo delle scienze sociali o comunque a mantenersi aggiornati sugli sviluppi teorici ed operativi delle discipline caratterizzanti.
L-40 - Sociologia
Il Corso è impostato su un moderno impianto interdisciplinare e una formazione di livello europeo. Esso consente di acquisire e sviluppare capacità autonome di apprendimento spendibili sia in immediate prospettive professionali in molti campi, sia nel proseguimento del percorso formativo di livello magistrale e di master.

Conoscenze richieste per l'accesso
Oltre ad un diploma di scuola media superiore, o di altro titolo conseguito all’estero e riconosciuto idoneo, per seguire con profitto il percorso formativo sono utili conoscenze di cultura generale, lingua italiana, lingua inglese, nonché competenze informatiche di base (specialmente videoscrittura). Per accertare il possesso di tali conoscenze, SI PREVEDE un test di ingresso – non ostacolante l’iscrizione al Corso – e corsi di preparazione di base, anche in collaborazione con insegnanti della scuola media superiore, per colmare eventuali lacune di preparazione. Data la sua caratterizzazione professionalizzante, l’iscrizione nella Classe L-39, Servizio sociale, richiede una spiccata sensibilità dello studente alle tematiche della disuguaglianza, dell’esclusione e del disagio sociale.
Inoltre, stante la specificità e i limiti dell’offerta di strutture atte allo svolgimento dei plurimi e consistenti tirocini professionali nel bacino territoriale di riferimento, si può prevedere l’introduzione del numero programmato per l’iscrizione alla Classe L-39, Servizio sociale.

Caratteristiche della prova finale
La prova finale, tenuto conto delle caratteristiche del percorso formativo e della sua articolazione afferente a due classi di laurea, può essere un elaborato personale tradizionale – strutturato e più impegnativo – o un lavoro più pratico e compilativo – legato eventualmente alle esperienze di tirocinio o di laboratorio, esercitazione, ecc.
Qualora si prevedano entrambi i tipi di prova finale, essi avranno un diverso peso in termini di valutazione di merito (maggiore o minore punteggio) e un diverso numero di CFU, indicati nel Regolamento didattico del Corso. Agli studenti viene assicurata l’informazione sulle caratteristiche e gli effetti delle diverse fattispecie di prova finale, e lasciata libertà di scelta.

Sbocchi occupazionali previsti per i laureati
Grazie ad una equilibrata interdisciplinarietà e alla flessibilità della preparazione di base il corso di laurea in Sociologia e Politiche Sociali forma un laureato atto a cogliere le opportunità di un mondo del lavoro fluido e innovativo, soprattutto nel settore terziario avanzato e nel sistema di welfare, e a sviluppare abilità professionali e gestionali adeguate alle necessità che di volta in volta si presentano nel mercato del lavoro. In particolare il processo di progressiva trasformazione del Welfare State in Welfare Community, in cui l’organizzazione statuale interagisce proficuamente con il Terzo Settore nel fronteggiare situazioni di marginalità ed esclusione sociale, crea una domanda di lavoro sia per l’assistente sociale attivo in ambito pubblico sia per figure professionali consimili attive prevalentemente (anche se non esclusivamente) nell’ambito del privato sociale.
A titolo orientativo, vengono individuate le seguenti aree ed i relativi sbocchi professionali:
1. Area sociologica (università; centri di ricerca; marketing e società demoscopiche; uffici staff; politiche sociali; organizzazioni europee ed internazionali; pubbliche relazioni; partiti e sindacati).
2. Area psico-socio-antropologica (università ; ricerca; immigrazione e multiculturalità).
3. Area del territorio (analisi del territorio; programmazione e gestione territoriale; ambiente e servizi nelle aree antropizzate; valutazione d’impatto ambientale).
4. Area del welfare (Assistenti sociali, gestione e programmazione socio-sanitaria; anziani e famiglie; disagio; devianze).
In particolare il corso fa riferimento alle professioni nelle seguenti categorie e voci Istat:
2.5.3.4 – Specialisti in scienze sociologiche (Servizio sociale e Sociologia)
2.5.1.3 – Specialisti di problemi del personale e dell’organizzazione del lavoro (Sociologia)
2.5.1.6 – Specialisti nelle pubbliche relazioni, dell’immagine e simili (Sociologia)
3.3.1 – Tecnici dell’amministrazione e dell’organizzazione (Servizio sociale e Sociologia)
3.4.2.4 – Tutor, istruttori insegnanti nella FP ed assimilati (Sociologia)
3.4.4 – Tecnici dei servizi ricreativi e culturali (Servizio sociale e Sociologia)
3.4.5 – Tecnici dei servizi sociali (Servizio sociale e Sociologia)


Il corso prepara alle professioni di
  • Specialisti di problemi del personale e dell'organizzazione del lavoro
  • Specialisti nelle pubbliche relazioni, dell'immagine e simili
  • Specialisti in scienze storiche, artistiche, politiche e filosofiche
  • Tecnici dell'amministrazione e dell'organizzazione
  • Tutor, istitutori, insegnanti nella formazione professionale ed assimilati
  • Tecnici dei servizi ricreativi e culturali
  • Tecnici dei servizi sociali

Motivazioni dell'istituzione del corso interclasse
L'attento studio degli sbocchi occupazionali dei laureati nei pre esitenti corsi di laurea in Servzio sociale e in Sociologia mostra che entrambi preparano operatori sociali nei settori pubblico e privato, dagli asstenti sociali iscritti all'albo a specialisti e tecnici di servizi sociali, culturali, ricreativi, socio sanitari, ecc. - come si evince al punto sugli sbocchi professionali.
Dalle consultazioni con il mondo del lavoro, entro il Comitato d'Indirizzo della Facoltà e dei due corsi di laurea, è emerso chiaramente come sia più indispensabile che gli operatori sociali siano dotati di competenze relazionali, di team working, e specialisitche di ampio spettro, al fine di consentire e favorire le necessarie sinergie.
Infine, nell'organizzazione didattica della Facoltà i due corsi di laurea già condividono molti insegnamenti di base e caratterizzante.
Pertanto, nella riorganizzazione dell'offerta formativa è apparso opportuno costruire un corso interclasse che ottimizzi sia la formazione degli studenti nel senso indicato sia l'utilizzo delle risorse strutturali e di docenza, con il pieno consenso del Comitato d'Indirizzo.

Sintesi della consultazione con le organizzazioni rappresentative a livello locale della produzione, servizi, professioni
Il Comitato d’Indirizzo della Facoltà di Scienze Politiche, ritiene molto convincente la riduzione dei Corsi di Laurea triennali, l’accorpamento in un unico corso interclasse dei Corsi di Laurea in Servizio Sociale e Sociologia, la creazione del nuovo Corso di Laurea in Scienze Politiche suddiviso in 5 curricula; e ne apprezza i progetti formativi, l’alternanza tra studio e esperienza di tirocinio, la previsione di interventi di orientamento in-itinere nel primo e secondo anno, l’attenzione agli sbocchi professionali e al proseguimento degli studi.
Ritiene che, l’ampia gamma di corsi di laurea magistrale progettati risponda alle tradizioni scientifiche e culturali della Facoltà. L’accorpamento dei Corsi di Laurea Magistrali in Sociologia e in Metodologia e Ricerca Empirica nelle Scienze Sociali convince sul piano formativo, e i due curricula previsti paiono consentire la necessaria specializzazione. L’accorpamento dei Corsi di Laurea Magistrale in Relazioni Internazionali e Studi Europei, in un unico corso interclasse, è valutabile positivamente.
Sostiene con forza il mantenimento del Corso di Laurea Magistrale in Analisi e Politiche dello Sviluppo Locale e Regionale nella sede decentrata di Prato e appoggia la proposta di collare confluire l’attuale Corso di Laurea in Relazioni Industriali e Sviluppo delle Risorse Umane nel futuro nuovo Corso di Laurea in Scienze Politiche, augurandosi che il curriculum in Scienze del Lavoro resti nella sede pratese.

Massimo numero di crediti riconoscibili (DM 16/3/2007 Art 4) 60
(Crediti riconoscibili sulla base di conoscenze e abilità professionali certificate individualmente, nonché altre conoscenze e abilità maturate in attività formative di livello post-secondario alla cui progettazione e realizzazione l'università abbia concorso)



insegnamenti di base e caratterizzanti del corso



Sociologia e Politiche Sociali - Servizio sociale

Attività di Base (classe L-39) CFU
Settori scientifico disciplinaridocenti
Discipline giuridiche 3
IUS/09 Istituzioni di diritto pubblico  4
Discipline politico-economiche-statistiche 9
SECS-P/02 Politica economica  3
Discipline psicologiche 6
M-PSI/01 Psicologia generale  
Discipline sociologiche 18
SPS/07 Sociologia generale  8
SPS/08 Sociologia dei processi culturali e comunicativi  5
SPS/09 Sociologia dei processi economici e del lavoro  2
Discipline storico-antropologiche-filosofico-pedagogiche 9
M-STO/04 Storia contemporanea  7
Totale crediti per Attività di Base (classe L-39) 45  

Attività di Base (classe L-40) CFU
Settori scientifico disciplinari docenti
Discipline sociologiche 33
SPS/07 Sociologia generale  8
SPS/08 Sociologia dei processi culturali e comunicativi  5
SPS/09 Sociologia dei processi economici e del lavoro  2
Totale crediti per Attività di Base (classe L-40) 33  

Attività Caratterizzanti (classe L-39) CFU
Settori scientifico disciplinaridocenti
Discipline del servizio sociale 18
SPS/07 Sociologia generale  8
Discipline giuridiche 12
IUS/01 Diritto privato  3
IUS/07 Diritto del lavoro  1
IUS/09 Istituzioni di diritto pubblico  4
IUS/14 Diritto dell'unione europea  1
IUS/17 Diritto penale  1
Discipline mediche 6
MED/42 Igiene generale e applicata  
Discipline psicologiche 15
M-PSI/04 Psicologia dello sviluppo e psicologia dell'educazione  
M-PSI/05 Psicologia sociale  
Discipline sociologiche 15
SPS/09 Sociologia dei processi economici e del lavoro  2
SPS/10 Sociologia dell'ambiente e del territorio  2
Totale crediti per Attività Caratterizzanti (classe L-39) 66  

Attività Caratterizzanti (classe L-40) CFU
Settori scientifico disciplinari docenti
Discipline antropologiche, storico-geografiche e psico-pedagogiche 18
M-STO/04 Storia contemporanea  7
Discipline economico-statistiche 12
SECS-P/02 Politica economica  3
SECS-S/01 Statistica  2
Discipline giuridico-politologiche 12
IUS/01 Diritto privato  3
IUS/07 Diritto del lavoro  1
IUS/09 Istituzioni di diritto pubblico  4
IUS/14 Diritto dell'unione europea  1
IUS/17 Diritto penale  1
SPS/04 Scienza politica  14
Discipline sociologiche 36
SPS/07 Sociologia generale  8
SPS/08 Sociologia dei processi culturali e comunicativi  5
SPS/09 Sociologia dei processi economici e del lavoro  2
SPS/10 Sociologia dell'ambiente e del territorio  2
Totale crediti per Attività Caratterizzanti (classe L-40) 78  

Settori comuni (L-39 & L-40) CFU
Settori scientifico disciplinaridocenti
  117
IUS/01 Diritto privato  3
IUS/07 Diritto del lavoro  1
IUS/09 Istituzioni di diritto pubblico  4
IUS/14 Diritto dell'unione europea  1
IUS/17 Diritto penale  1
M-PSI/01 Psicologia generale  
M-PSI/04 Psicologia dello sviluppo e psicologia dell'educazione  
M-PSI/05 Psicologia sociale  
M-STO/04 Storia contemporanea  7
MED/42 Igiene generale e applicata  
SECS-P/02 Politica economica  3
SECS-S/01 Statistica  2
SPS/04 Scienza politica  14
SPS/07 Sociologia generale  8
SPS/08 Sociologia dei processi culturali e comunicativi  5
SPS/09 Sociologia dei processi economici e del lavoro  2
SPS/10 Sociologia dell'ambiente e del territorio  2
Totale crediti per L-39 & L-40 117  

Attività affini ed integrative CFU
Settori scientifico disciplinaridocenti
  24
gruppo 1: cfu 6
   IUS/01 Diritto privato  3
   IUS/07 Diritto del lavoro  1
   IUS/08 Diritto costituzionale  
   IUS/09 Istituzioni di diritto pubblico  4
   IUS/11 Diritto canonico e diritto ecclesiastico  2
   IUS/14 Diritto dell'unione europea  1
gruppo 2: cfu (0 - 6)
   M-STO/04 Storia contemporanea  7
   SECS-P/12 Storia economica  1
   SPS/01 Filosofia politica  2
   SPS/02 Storia delle dottrine politiche  3
   SPS/04 Scienza politica  14
gruppo 3: cfu 6
   SECS-P/02 Politica economica  3
   SECS-S/01 Statistica  2
   SECS-S/04 Demografia  1
gruppo 4: cfu 6
   SPS/07 Sociologia generale  8
   SPS/08 Sociologia dei processi culturali e comunicativi  5
   SPS/09 Sociologia dei processi economici e del lavoro  2
   SPS/10 Sociologia dell'ambiente e del territorio  2
   SPS/11 Sociologia dei fenomeni politici  1
   SPS/12 Sociologia giuridica, della devianza e mutamento sociale  
gruppo 5: cfu 6
   L-LIN/12 Lingua e traduzione - lingua inglese  3
   M-DEA/01 Discipline demoetnoantropologiche  
Totale crediti per Attività affini ed integrative 24  

Altre attività formative CFU
12  A scelta dello studente
Per la prova finale
Abilità informatiche e telematiche
  18  Per stages e tirocini presso imprese, enti pubblici o privati, ordini professionali
Totale crediti per Altre attività formative 39  


TOTALE CREDITI 180  



Sociologia e Politiche Sociali - Sociologia

Attività di Base (classe L-39) CFU
Settori scientifico disciplinaridocenti
Discipline giuridiche 3
IUS/09 Istituzioni di diritto pubblico  4
Discipline politico-economiche-statistiche 9
SECS-P/02 Politica economica  3
Discipline psicologiche 6
M-PSI/01 Psicologia generale  
Discipline sociologiche 18
SPS/07 Sociologia generale  8
SPS/08 Sociologia dei processi culturali e comunicativi  5
SPS/09 Sociologia dei processi economici e del lavoro  2
Discipline storico-antropologiche-filosofico-pedagogiche 9
M-STO/04 Storia contemporanea  7
Totale crediti per Attività di Base (classe L-39) 45  

Attività di Base (classe L-40) CFU
Settori scientifico disciplinari docenti
Discipline sociologiche 33
SPS/07 Sociologia generale  8
SPS/08 Sociologia dei processi culturali e comunicativi  5
SPS/09 Sociologia dei processi economici e del lavoro  2
Totale crediti per Attività di Base (classe L-40) 33  

Attività Caratterizzanti (classe L-39) CFU
Settori scientifico disciplinaridocenti
Discipline del servizio sociale 18
SPS/07 Sociologia generale  8
Discipline giuridiche 12
IUS/01 Diritto privato  3
IUS/07 Diritto del lavoro  1
IUS/09 Istituzioni di diritto pubblico  4
IUS/14 Diritto dell'unione europea  1
IUS/17 Diritto penale  1
Discipline mediche 6
MED/42 Igiene generale e applicata  
Discipline psicologiche 15
M-PSI/04 Psicologia dello sviluppo e psicologia dell'educazione  
M-PSI/05 Psicologia sociale  
Discipline sociologiche 15
SPS/09 Sociologia dei processi economici e del lavoro  2
SPS/10 Sociologia dell'ambiente e del territorio  2
Totale crediti per Attività Caratterizzanti (classe L-39) 66  

Attività Caratterizzanti (classe L-40) CFU
Settori scientifico disciplinari docenti
Discipline antropologiche, storico-geografiche e psico-pedagogiche 18
M-STO/04 Storia contemporanea  7
Discipline economico-statistiche 12
SECS-P/02 Politica economica  3
SECS-S/01 Statistica  2
Discipline giuridico-politologiche 12
IUS/01 Diritto privato  3
IUS/07 Diritto del lavoro  1
IUS/09 Istituzioni di diritto pubblico  4
IUS/14 Diritto dell'unione europea  1
IUS/17 Diritto penale  1
SPS/04 Scienza politica  14
Discipline sociologiche 36
SPS/07 Sociologia generale  8
SPS/08 Sociologia dei processi culturali e comunicativi  5
SPS/09 Sociologia dei processi economici e del lavoro  2
SPS/10 Sociologia dell'ambiente e del territorio  2
Totale crediti per Attività Caratterizzanti (classe L-40) 78  

Settori comuni (L-39 & L-40) CFU
Settori scientifico disciplinaridocenti
  132
IUS/01 Diritto privato  3
IUS/07 Diritto del lavoro  1
IUS/09 Istituzioni di diritto pubblico  4
IUS/14 Diritto dell'unione europea  1
IUS/17 Diritto penale  1
M-PSI/01 Psicologia generale  
M-PSI/04 Psicologia dello sviluppo e psicologia dell'educazione  
M-PSI/05 Psicologia sociale  
M-STO/04 Storia contemporanea  7
MED/42 Igiene generale e applicata  
SECS-P/02 Politica economica  3
SECS-S/01 Statistica  2
SPS/04 Scienza politica  14
SPS/07 Sociologia generale  8
SPS/08 Sociologia dei processi culturali e comunicativi  5
SPS/09 Sociologia dei processi economici e del lavoro  2
SPS/10 Sociologia dell'ambiente e del territorio  2
Totale crediti per L-39 & L-40 132  

Attività affini ed integrative CFU
Settori scientifico disciplinaridocenti
  24
gruppo 1: cfu 6
   IUS/01 Diritto privato  3
   IUS/08 Diritto costituzionale  
   IUS/09 Istituzioni di diritto pubblico  4
   IUS/11 Diritto canonico e diritto ecclesiastico  2
gruppo 2: cfu (0 - 6)
   M-STO/02 Storia moderna  2
   M-STO/04 Storia contemporanea  7
   SECS-P/12 Storia economica  1
   SPS/01 Filosofia politica  2
   SPS/02 Storia delle dottrine politiche  3
   SPS/04 Scienza politica  14
gruppo 3: cfu 6
   SECS-P/02 Politica economica  3
   SECS-S/01 Statistica  2
   SECS-S/04 Demografia  1
gruppo 4: cfu 6
   SPS/07 Sociologia generale  8
   SPS/08 Sociologia dei processi culturali e comunicativi  5
   SPS/10 Sociologia dell'ambiente e del territorio  2
   SPS/11 Sociologia dei fenomeni politici  1
   SPS/12 Sociologia giuridica, della devianza e mutamento sociale  
gruppo 5: cfu 6
   L-LIN/12 Lingua e traduzione - lingua inglese  3
   M-DEA/01 Discipline demoetnoantropologiche  
Totale crediti per Attività affini ed integrative 24  

Altre attività formative CFU
12  A scelta dello studente
Per la prova finale
Abilità informatiche e telematiche
  Per stages e tirocini presso imprese, enti pubblici o privati, ordini professionali
Totale crediti per Altre attività formative 24  


TOTALE CREDITI 180  


Docenti di riferimento
  • Prof. Franca Maria ALACEVICH
  • Prof. Alessandro CIGNO
  • Prof. Alberto MARRADI

Tutor disponibili per gli studenti
  • Sara GHERI
  • Prof. Alberto MARRADI
  • Prof. Fabrizia MEALLI
  • Prof. Angela PERULLI
  • Prof. Ettore RECCHI

Previsione e programmazione della domanda
Programmazione nazionale delle iscrizioni al primo anno (art.1 Legge 264/1999) no
Programmazione locale (art.2 Legge 264/1999) no

Sede: FIRENZE (FIRENZE)
Organizzazione della didattica semestrale  
Modalità di svolgimento degli insegnamenti convenzionale  
Data di inizio dell'attività didattica 15/09/2008  
Utenza sostenibile 150